Home - Didattica - Biblioteca dei diritti e della legalità P.Giuseppe Puglisi - Progetto

BIBLIOTECA BIBLIOTECA DEI DIRITTI E DELLA LEGALITA'

PROGETTO REGOLAMENTO BIBLIOTECA CATALOGO E RISORSE ON LINE

PROGETTO (in pdf)

A. DENOMINAZIONE DEL PROGETTO
Biblioteca di cittadinanza e legalità:”P. Giuseppe Puglisi”

B. DESCRIZIONE SINTETICA GENERALE DEL PROGETTO
Leggere liberamente è un'attività che, in alcuni casi, i ragazzi ritengono attraente. Sono loro stessi a scegliere i libri e, spesso, avviene anche una contaminazione per cui, in quel momento, si legge tutti lo stesso genere, addirittura lo stesso romanzo. Ma insegnare a leggere, insegnare a cogliere le sfumature essenziali per comprendere a fondo un'opera è cosa diversa. Soprattutto è un compito imprescindibile per noi docenti insegnare a leggere opere di un certo tipo, magari ancorate al momento sociale e storico che il ragazzo sta vivendo per dargli gli strumenti utili a vivere il suo presente e prepararsi al suo futuro. Il progetto “Biblioteca di cittadinanza e legalità:”P. Giuseppe Puglisi” si pone proprio la finalità di avvicinare gli alunni alla conoscenza di come leggere il presente attraverso gli occhi di chi scrive ed è una raccolta di libri per ragazzi e giovani adulti con storie sulla legalità, sulla criminalità organizzata e sulla cittadinanza attiva. La Biblioteca non è immaginata, però, come un mero contenitore di libri, un luogo statico in cui prendere in prestito libri soltanto. Al contrario, la finalità è la costruzione di un luogo da cui far muovere iniziative, proposte, scambi, progetti ed attività sempre nuove e capaci di attivare nei ragazzi voglia di protagonismo e di impegno diretto. Da essa, inoltre, partiranno anche iniziative rivolte agli adulti con proposte per educatori, insegnanti, bibliotecari, librai (ecc.) che si vogliono impegnare nella promozione della legalità democratica attraverso le storie.  iverse le idee già in cantiere che partono dalla volontà di un radicamento della scuola in questo nostro territorio incontrando chi, in prima persona, scrive. La nostra città, infatti, è ricchissima di scrittori che, in modo arguto e puntuale, stanno contribuendo moltissimo alla costruzione di un sapere collettivo attrezzato, capace, cioè, di interpretare la realtà ed impegnarsi in prima persona nella sua trasformazione. Possiamo parlare, se vogliamo, di una scrittura impegnata, “militante”, interessata a informare ed interessare, a formare e costruire opinione, a mobilitare e incidere nel presente. L'intenzione, quindi, non è solo accostare i ragazzi alla lettura e basta, ma stimolarli a ripensarsi in chiave “politica” nel senso aristotelico per fare di loro i veri uomini e donne del domani. Per esplorare il mondo della scrittura/lettura saranno inseriti testi di diversi generi : fumetto, narrativa, saggio, teatro, poesia. Il progetto prevede, altresì, la discesa nel territorio anche attraverso la visita di alcune fra le principali librerie della città e la conoscenza del lavoro di un direttore di libreria e, infine, la visita delle case editrici.

C. DATI IDENTIFICATIVI DEL PROGETTO
Plesso : La sede specifica della Biblioteca sarà in Centrale
Classi: Il progetto è stato approvato dal Dipartimento di Lettere su proposta della prof.ssa Cascio che ne è la curatrice anche nella qualità di Referente alla Legalità con la prof.ssa De Caro. Anche il Dipartimento di Diritto ha approvato il Progetto. Alle singole iniziative, invece, si parteciperà su richiesta delle insegnanti di lettere, previa comunicazione con circolare, fino al numero di alunni consentito.
n. alunni coinvolti : tutti gli alunni dell'Istituto

D. FINALITA’/OBIETTIVI FORMATIVI
libro lRendere “vivo” l'oggetto libro in diverse modalità, anche attraverso la conoscenza della persona che lo ha scritto
libro lFar conoscere la genesi e le diverse fasi di realizzazione di un libro dall'idea iniziale alla sua elaborazione finale ed alla sua stampa
libro lFar conoscere le motivazioni e le scelte realizzate dall'autore che ha il fine di comunicare un particolare messaggio sociale
libro lAiutare gli alunni a riflettere su se stessi e sulle proprie opinioni grazie al confronto a partire da un libro
libro lStimolare negli alunni l'azione di preparare un'intervista selezionando domande, conoscendo anticipatamente l'oggetto del libro, promuovendo processi di diffusione delle informazioni con la redazione di articoli, recensioni, presentazioni
libro lesplorare il mondo della lettura/scrittura attraverso la conoscenza di diversi generi
libro lStimolare una crescita sociale e politica attraverso l'interessamento per la propria città

E. PRINCIPALI METODOLOGIE UTILIZZATE ED AZIONI PREVISTE
Con la donazione di un pacco di libri da parte della casa editrice Navarra editore, già nell'anno scolastico 2016-17 si è iniziato un percorso di raccolta di libri anche grazie ad altre donazioni ricevute. Verranno avviate altre campagne di donazione e tutti i libri verranno poi resi disponibili in biblioteca. La Responsabile del Progetto predisporrà una scheda di ingresso che verrà distribuita alle insegnanti di lettere al fine di far lavorare i propri alunni attraverso la realizzazione di recensioni, consigli di lettura, critiche e articoli.

F. IDEE POSSIBILI DA REALIZZARE IN BIBLIOTECA

PRESENTAZIONE E INAUGURAZIONE DELLA BIBLIOTECA

Presentazione alla scuola e programmazione partecipata e dettagliata attraverso anche una specifica definizione dell'offerta formativa e del patto pedagogico con la comunità scolastica. In questa fase si prevede anche la promozione di una raccolta di libri attraverso singole donazioni per iniziare la dotazione della Biblioteca

INCONTRI PER CRESCERE

Interventi a scuola di testimonianza e di approfondimento con i moduli “Storie & Saperi contro le mafie” e “Xcorsi di cittadinanza e legalità” 

INCONTRI CON L'AUTORE : ogni incontro avrà la durata di due ore e si svolgerà in sala teatro. I docenti che aderiranno al progetto dedicheranno un'ora settimanale di antologia per preparare l'incontro ed un gruppo di alunni intervistatori. L'incontro sarà organizzato nel seguente modo :
libro lettura espressiva da parte di un alunno di alcuni brani del libro
libro intervento dell'autore
libro domande dalla sala
libro riflessione collettiva sui temi toccati
libro intervista all'autore da parte di un gruppo di alunni/giornalisti
libro eventuale videoripresa e trasmissione in diretta dell'evento sul sito della scuola

INCONTRI IN LIBRERIA E IN CASA EDITRICE
: ogni visita si configura come didattica e quindi avverrà durante l'orario scolastico.

ORGANIZZAZIONE DELLE ATTIVITA' DA PARTE DEGLI ALUNNI

Realizzazione di ricerche ed approfondimenti, affiancamento per la realizzazione delle interviste e delle riprese sulla webTV, consulenza informatica per la predisposizione dei materiali

MOSTRE A TEMA IN OCCASIONI PARTICOLARI

Si realizzeranno mostre a tema in occasioni particolari (la Giornata della Memoria, quella del Ricordo, la Festa della Donna, anniversari specifici)

INCONTRI

Incontri in biblioteca con le classi ed in particolare con le prime allo lo scopo di suscitare l'interesse per la lettura come attività di svago (leggere per sognare, leggere per divertirsi, leggere per crescere) e di far recepire la biblioteca non solo come luogo di ricerca e consultazione, ma anche come spazio "piacevole" della scuola in cui è possibile scambiarsi impressioni ed idee sui libri e sul mondo. L'attività potrebbe prevedere anche la partecipazione di studenti più grandi che raccontano la loro passione per la lettura.

TE' LETTERARI

Incontri conviviali per leggere e parlare di libri, a cadenza variabile.

CONSIGLI DI LETTURA

"Questo ve lo consiglio io": brevi recensioni compilate dagli studenti come suggerimenti di lettura, reperibili in un raccoglitore in biblioteca e sulle pagine web.

UN LIBRO DA...SPOLVERARE

"Un libro da… spolverare": capolavori trascurati da ri-spolverare, suggeriti con cadenza mensile, anche questi in evidenza in biblioteca e nelle pagine web;

A COLPI DI ROMANZO

"A colpi di romanzo", gara a gruppi in classe su letture comuni

CORSI DI LETTURA ESPRESSIVA

Corso di lettura espressiva aperto agli studenti interessati

CORSI DI AGGIORNAMENTO E FORMAZIONE PER DOCENTI

Corsi di aggiornamento per insegnanti su temi inerenti alla legalità ed alla cittadinanza attiva

G. RISULTATI ATTESI
Raggiungimento delle finalità e degli obiettivi prefissati. Si auspica, inoltre, che l’alunno, dopo aver seguito il percorso, abbia acquisito capacità di riflessione e di analisi sui fenomeni sociali, culturali, economici e politici derivanti dalla lettura del libro e dal confronto con l'autore.

                                                                                                                                                                                                La Responsabile del progetto
                                                                                                                                                                                                Rosaria Cascio